24/03/2017 20:59:45  
 
IL GRUPPO ORGANIZZATO NON SEGUIRÀ PIÙ LA SQUADRA
Grotta, il Regime Red Lions "a gamba tesa" sulla società





25/01/2017
"Troppe volte abbiamo chiuso un occhio fino ad ora, ma oggi è giunto il momento di fare chiarezza e di tirare le somme di una stagione che già dai primi giorni si preannunciava difficile. Per un’accurata esposizione dei fatti, bisogna portare indietro il tempo ai primi passi di questa nuova gestione societaria. Fin da subito, questa dirigenza accompagnata dai compagni di giochi, ha voluto innalzare un muro con la Tifoseria. Ricordiamo che già dai primi giorni, loschi personaggi vicini all’ambiente societario, hanno provato a metterci in bocca cose non dette e soprattutto a mettere in discussione la nostra fede e la nostra passione per la MAGLIA GIALLOROSSA. Tanto è vero che nel mese di agosto, per mettere fine alle tante, inutili chiacchiere da bar abbiamo dovuto rilasciare un comunicato dove si metteva a tacere ogni cosa (vedi comunicato del 09/08/2016). Quel comunicato, al tempo, serviva a mettere in evidenza due punti: -In primis la nostra passione e attaccamento alla maglia, anche se siamo più che certi che chi ci conosce, leggendo quelle righe, si sarà fatto più di una risata; -per secondo ma non per ultimo che volevamo dare fiducia a questo nuovo corso societario nonostante le tante cose non chiare. Da agosto ad oggi ne abbiamo viste, sentite e sopportate tante, anche troppe. Oggi ci ritroviamo a rilasciare questo comunicato per dire BASTA! Non possiamo più accettare, sopportare e supportare chi della nostra passione e della nostra fede si sta prendendo gioco. L’improvvisazione con la quale stiamo affrontando questo campionato di Promozione è imbarazzante. Ricordiamo che da settembre scendiamo sui terreni di gioco della Campania calcistica senza un allenatore in panca, perché colpito a inizio stagione da una pluriennale squalifica. Da inizio 2017 anche l’allenatore in seconda, preposto del mister fino a quel momento, è stato colpito da una pesante squalifica. Nemmeno dopo questo colpo basso la dirigenza è corsa ai ripari, tappando quel buco lasciato vacante da chi da inizio campionato ne sta facendo della Polisportiva Grotta solo i propri interessi. Non abbiamo un direttore sportivo, non c’è organizzazione tanto meno comunicazione. Escluso a quei pochi amici intimi di questa società scellerata, ricordiamo con amarezza che a questa Tifoseria e a questa Città non viene nemmeno comunicato quando i colori Giallorossi scendono in campo: US AVELLINO PRIMAVERA-GROTTA e BATTIPAGLIESE-GROTTA erano due test di prestigio ai quali avremmo voluto assistere come fatto ogni qualvolta che la NOSTRA MAGLIA sia scesa in campo anche per il più «insignificante test di metà settimana» se solo qualcuno ne avesse dato comunicazione. Il tanto sbandierato «PROGETTO LOCALI» come prevedibile è stato un fallimento. Basta leggere le formazioni per rendersi conto che al secondo-terzo nominativo «nostrano», ad indossare la divisa del GROTTA siano giocatori venuti da fuori, qualcuno anche più che dignitosamente a dire il vero, altri un pò meno e a questi vogliamo dire che è meglio che restino a casa. Questa dirigenza non ha provveduto nemmeno a correre ai ripari puntellando quelle zone del campo laddove fin dai primi giorni di ritiro apparivano evidenti ed imbarazzanti lacune tecniche. Da tempo avevamo invitato chi di dovere a prendere coscienza della situazione ma purtroppo si è voluto continuare a prendersi in giro, cercando nel contempo di far passare gli ULTRAS della POLISPORTIVA GROTTA per il male del paese e la rovina del calcio mettendo in secondo piano una scellerata gestione societaria finalizzata esclusivamente agli interessi personali di alcuni soggetti. A partire da questo momento COMUNICHIAMO UFFICIALMENTE, che il nostro gruppo sospenderà ogni forma di tifo organizzato fino a quando non ci sarà un PROGETTO SERIO E GENTE COMPETENTE alla guida della Polisportiva Grotta. Il gruppo resterà attivo e vigilerà attentamente sull’evolversi della cosa continuando a portare avanti tutte le altre attività intraprese fino ad oggi. Confidando di essere rappresentati da gente all’altezza, speriamo di tornare il prima possibile a sostenere la NOSTRA CASACCA in giro per la Campania. N.B. A questo comunicato non seguiranno repliche. Ricordiamo infine che nessuno e a nessun titolo è autorizzato a rilasciare comunicazioni a nome del Gruppo. Tutte le chiacchiere e le parole spese che non siano riportate sul nostro blog o nelle fanzine da noi distribuite, uniche voci ufficiali del Gruppo stesso, devono essere prese come chiacchiere da bar.AL VOSTRO CIRCO NON PARTECIPIAMO PIÙ. BUON PROSEGUIMENTO PAGLIACCI!"

Quest'articolo è stato visualizzato 610 volte
Leggi altri articoli in: Sport, Calcio minore, Promozione





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.