23/02/2017 10:16:04  
 

Scandone eccezionale, Capo d'Orlando sconfitta





28/12/2016
I biancoverdi battono Capo d’Orlando con il punteggio di 94-65, gli uomini di Sacripanti offrono una prova convincente su tutti e due lati del campo, disputando una delle migliori partite casalinghe. Protagonisti di giornata Thomas con 24 punti, Ragland autore di 20 punti ed 8 assist e Green che va a referto con 15 punti e 9 assist.

E’ Avellino a sbloccare il risultato con due liberi di Obasohan. L’Orlandina segna con Tepic da sotto e Diener dalla lunga distanza, dopo un canestro in penetrazione di Ragland, Archie inchioda la schiacciata. E’ ancora il numero 1 biancoverde a segnare da tre, (7-7). Dopo due canestri Stojanovic, è Thomas a salire in cattedra con due triple dando il primo vantaggio alla Sidigas. (15-11). Entra Randolph che subito segna in penetrazione mentre Delas fa 1/2 dalla lunetta (20-16). Capo d’Orlando allunga la sua difesa, ma la Sidigas è brava a leggere la situazione e fa il break con Thomas, Randolph e Green che segnano da tre, costringendo Di Carlo al time out (29-17). Al ritorno in campo Severini fa 1/2 dalla lunetta dando il +13 alla Scandone.

Gli ospiti iniziano il quarto piazzandosi a zona, la scelta però non risulta essere produttiva, Ragland la batte sistematicamente prima da tre, poi in penetrazione (35-18). Stojanovic segna da dentro l’area, ma è ancora la Sidigas a trovare buone trame offensive. Stavolta è Randolph a segnare 5 punti di fila (40-22). I biancoverdi difendono forte, segna Ragland dalla lunga distanza e Thomas in step-back (45-27). Capo D’Orlando prova a rientrare con Delas da sotto e Archie dalla linea della carità, gli ospiti segnano ancora con Stojanovic, ma ci pensa Randolph a chiudere il break segnando in penetrazione dando il +15 alla Sidigas (47-32).

Al ritorno dall’intervallo lungo è Tepic ad aprire le danze. L’Orlandina si mette a zona, ma i biancoverdi la battono con i canestri di Leunen, Thomas e Ragland. Il numero 1 biancoverde serve Obasohan per l’alley oop, Diener realizza da tre e si ripete dalla lunetta, ma Leunen segna dalla media, (60-42). Capo d’Orlando prova a rientrare con Stojanovic, ma prima Ragland e poi Thomas tengono a distanza di sicurezza gli ospiti, (64-45). L’avellinese Iannuzzi segna i primi punti della serata, ma prima Green da tre e poi Thomas chiudono il quarto sul +19 (71-52).

L’ultimo quarto si apre con Green che segna due triple consecutive, Iannuzzi, invece, realizza due punti dalla media distanza. Randolph fa bottino pieno dalla lunetta e Fesenko realizza prima in schiacciata, e poi facendo 2/2 dalla linea della carità, (81-57). La Sidigas difende forte, e Capo d’Orlando non riesce a trovare facilmente la via del canestro. Fesenko realizza un 2+1 che porta i biancoverdi sul + 26. Iannuzzi mette la tripla, lo imita Thomas. Green segna tre tiri liberi e Sacripanti manda in campo Parlato ed Esposito (91-63). Il numero 57 biancoverde subito si iscrive a referto con la tripla che chiude la gara con il punteggio finale di 94-65



Quest'articolo è stato visualizzato 332 volteredazione sport
Leggi altri articoli in: Sport, Basket





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.