24/01/2017 04:15:35  
 
LA NOTA
Forestazione, primi spiragli positivi dalla Regione Campania





Avellino 20:04 | 03/11/2016
Positivo l’incontro di questa mattina con il Consigliere Delegato Francesco Alfieri presso Assessorato Agricoltura e Foreste Regione Campania, nel quale si è fatto il punto della situazione sulle tematiche del settore Forestazione.
In merito alla delibera CIPE n. 26 del 13 agosto scorso il Consigliere Delegato ha comunicato che sono stati superati i primi 2 livelli di avanzamento nel processo di pubblicazione, ossia il DIPE, l’approvazione al MEF e la formalizzazione. Allo stato si è in attesa dell’approvazione del parere della Corte dei Conti, con successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Dopo tale pubblicazione saranno appostati nel bilancio regionale i 116 milioni di euro di cui 36 milioni per l’anno 2015 e 80 milioni per l’anno 2016. Questo consentirà alla Regione Campania di accreditare nel prossimo mese di dicembre buona parte dei fondi spettanti ai singoli Enti Delegati attuatori dei progetti per gli anni 2015/2016.
Il Consigliere Alfieri inoltre:
• ha presentato alle OO.SS. la proposta di riforma della Legge 11/96 in materia di forestazione che sarà discussa il prossimo 9 novembre con la Presidenza della Giunta Regionale per iniziare l’iter di approvazione;
• ha dato la disponibilità per l’apertura di un tavolo di trattative per il rinnovo del Contratto Integrativo Regionale di Lavoro dei Lavoratori Forestali scaduto dal 2012.
Altra novità emersa dall’incontro e che nei prossimi bandi PSR è prevista una misura specifica la 8.3 per preservare le foreste e le aree forestali da incendi e da calamità naturali, a cui possono partecipare prioritariamente gli Enti Delegati, i Comuni e la Regione Campania per le foreste demaniali. Per questa misura saranno appostati circa 80 milioni di euro per il quadriennio 2017/2020. Questo consentirebbe maggiore garanzia occupazionale e la possibilità del raggiungimento delle 156 giornate lavorative agli operai OTD.
Unica nota negativa emersa dall’incontro riguarda i ritardi nella presentazione dei consuntivi da 14 dei 25 Enti Delegati Campani, che porta di conseguenza a ritardi nell’accredito agli stessi del saldo spettante sui 43 milioni dell’anno 2015. La somma complessiva dell’importo ancora da liquidare è pari a €. 8.489.111,00. L’Assessorato Regionale ha già inviato agli Enti delegati interessati una nota di sollecito.
Le OO.SS. hanno sollecitato il Consigliere la liquidazione delle somme arretrate anno 2011/2013/2014 con particolare attenzione ai periodi di Cassa Integrazione anno 2014 non riconosciuti dall’INPS.
Il confronto con il Consigliere Alfieri continuerà nei prossimi giorni per verificare l’iter di sblocco dei fondi 2015/2016 di cui alla delibera CIPE predetta.
 

Quest'articolo è stato visualizzato 612 volteredazione web
Leggi altri articoli in: EcoLav





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.