24/04/2017 07:25:19  
 
“Non ci resta che Papa Francesco”

19/03/2015
Dov'è Caldoro? Possibile non venga? Hanno aspettato invano. Il vertice è saltato: ennesimo schiatto. Erano circa mille operai i Forestali giunti da tutta Campania. Ieri la mobilitazione è stata grande. Solo dall'Irpinia sono arrivate circa 500 persone con otto pullman e decine di auto.

Fiat, futuro senza Cig?

17/02/2015
Alla Fca di Pratola Serra è stato raggiunto il tetto massimo di produzione dei tempi migliori: circa 2.500 motori al giorno, tanti quanti la Fma ne sfornava negli anni novanta. L’obiettivo dei vertici di Fiat è sempre stato quello di tremila unità al giorno, ma quel dato non è mai stato realizzato.

Ha portato l’Irpinia in Europa: Calitri piange la scomparsa di Di Maio

Calitri | 17/02/2015
La comunità di Calitri è in lutto per la morte di Giovanni Luigi Di Maio fondatore della storica azienda di trasporti famosa in tutta Europa e fiore all'occhiello di tutta l'alta Irpinia. Un uomo che rappresentava una vera e propria icona per il paese di Calitri e per il mondo dell'imprenditoria della provincia di Avellino.

“Forestali al punto di non ritorno”

13/02/2015
La vertenza forestazione in Campania, che ormai è a un punto di non ritorno per responsabilità della politica regionale, è in questi giorni anche al vaglio del Governo Nazionale. Il 18 febbraio le organizzazioni sindacali proveranno ad incontrare nuovamente l’assessore regionale all’agricoltura, Daniela Nugnes, per riaprire il confronto sulla riforma della forestazione e sul pagamento degli arretrati, ma al momento non pare ci siano margini economici per fare fronte alle esigenze del settore.

Profughi, c’è il protocollo ma loro vogliono andare via

Avellino | 12/02/2015
La gestione dei profughi in Irpinia giunge ad una svolta. Ieri mattina il prefetto di Avellino, Carlo Sessa, ha presentato il protocollo di intesa tra l'ufficio di governo, le amministrazioni comunali interessate e le associazioni per giungere ad una modalità di accoglienza meglio organizzata e più efficace per tutti. 

Malzoni, 48 ore di sciopero

Avellino | 11/02/2015
Nessuna intesa in prefettura, la vertenza della casa di cura Malzoni va sempre più in salita. Lo stipendio di gennaio sarà corrisposto a fine febbraio e per le altre pendenze occorre attendere l’aumento di capitale da parte della società. Per i 58 lavoratori interinali, il cui contratto è in scadenza il 28 febbraio si dovrebbe andare al rinnovo, senza capire per quanti mesi, mentre per le 40 unità, il cui contratto è scaduto lo scorso 6 febbraio il rinnovo è fortemente a rischio.

Malzoni, il confronto rinviato a martedì. Caruso: per noi resta prioritario il piano industriale

Avellino | 07/02/2015
Clinica Malzoni, ogni decisione è stata rinviata a martedì scorso quando, alle ore 17.00, si terrà il confronto tra il prefetto di Avellino, Carlo Sessa, le organizzazioni sindacali ed i tre commissari nominati dal tribunale di Avellino per valutare la richiesta di ammissione al concordato preventivo dell’azienda Malzoni.

Illegittima l’elezione di Capone? In Irpinia Vassiliadis esulta

07/02/2015
“La decisione del Tribunale di Roma spazza via l’autoproclamato segretario generale Paolo Capone e i suoi sodali e cancella le illegittimità e prepotenze messe in atto in questi mesi contro numerosi dirigenti sindacali e contro l’onore e la dignità della nostra Ugl”.

Malzoni, tensione alle stelle

Avellino | 06/02/2015
Malzoni: sale la tensione e si va verso lo scontro tra l’azienda ed i lavoratori. I tentativi messi in campo in extremis dalla proprietà per scongiurare lo sciopero di oggi non sono serviti a nulla perché le organizzazioni sindacali hanno confermato il giorno di contestazione.

Malzoni, sciopero confermato Agitazione alla Santa Rita

Avellino | 05/02/2015
Non ci sono le condizioni per revocare lo sciopero dei dipendenti della Malzoni, che si fermeranno domani per tutta la giornata. La decisione è emersa al termine dell’assemblea tenuta ieri mattina alla presenza dei rappresentanti delle quattro sigle sindacali. Ma il disagio della sanità privata in Irpinia coinvolge anche la clinica Santa Rita di Atripalda, per la quale è stato proclamato lo stato di agitazione con la richiesta di tentativo di conciliazione e raffreddamento del conflitto ex legge 146/1990.

Segreteria, tensione altissima

Avellino | 05/02/2015
Questa mattina il commissario dell’Ugl di Avellino, Giuseppe Carenza dovrebbe insediarsi nella segreteria provinciale prendendo il posto di Costantino Vassiliadis, che è stato espulso dal sindacato perché ritenuto responsabile di far parte della schiera di amici dell’ex segretario nazionale, Giovanni Centrella.

Esplode il caso nell’Ugl

Avellino | 04/02/2015
AVELLINO - Nessuna barricata a via Bellabona. Ma la guerra c’è, in casa Ugl, tra Avellino e Roma. Costantino Vassiliadis accoglie da segretario confederale, eppure è stato espulso dalla segreteria generale. Il segretario irpino a sua volta contesta la legittimità del segretario generale, Paolo Capone.

Il personale rischia il licenziamento

Avellino | 03/02/2015
Riordino delle Province, il governo stringe i tempi: i ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione e per gli affari regionali, Maria Anna Madia e Maria Carmela Lanzetta, hanno sottoscritto una circolare che detta le linee guida in materia di attuazione delle disposizioni riguardanti il personale in relazione al riordino delle funzioni delle Province e delle città metropolitane.

Lavoratori riuniti per lo sciopero

Avellino | 02/02/2015
Ore febbrili per la vertenza del gruppo Malzoni. In programma l’assemblea dei lavoratori per organizzare lo sciopero del 6 febbraio, che potrebbe segnare la rottura delle trattative tra il sindacato e la proprietà della clinica di viale Italia e della diagnostica medica di Torrette di Mercogliano.

Arrivano i soldi 2013-2014 ma mancano 80 milioni

02/02/2015
Entro il mese di febbraio dovrebbero essere liberate definitivamente le risorse per il settore della forestazione, relative agli anni 2013 e 2014. Ma resta in sospeso il 2011, per il quale occorre un nuovo passaggio in consiglio regionale, mentre per il 2015 non è stata ancora fornita alcuna indicazione.

“Tariffe, disagi nelle zone interne”

28/01/2015
“Dal primo gennaio 2015 è in vigore il nuovo sistema tariffario per il trasporto pubblico in regione Campania. La sua introduzione era stata ampiamente preannunciata già dalla scorsa estate, ma questo non ha evitato numerosi contrattempi e fastidiosi disagi, soprattutto per gli utenti per le difficoltà incontrate con il nuovo piano tariffario.

Ecco il Nuovo Piano Industriale: definiti tempi e obiettivi

Flumeri | 27/01/2015
FLUMERI - Rivisto e corretto in Piano industriale dell’Industria Italiana Autobus. Riconsegnato il riepilogo ufficiale alle sigle sindacali nel mese in corso. Meno introduttivo e contestualizzato di quello presentato lo scorso maggio 2014.

Malzoni, oggi l’assemblea per decidere lo sciopero

Avellino | 26/01/2015
Ore decisive per la vertenza della clinica Malzoni. Questa mattina si terrà l’assemblea con i lavoratori, al termine della quale saranno decise le ulteriori forme di protesta da adottare nei confronti della società. Sul tavolo tre strade: l’organizzazione dello sciopero generale, che potrebbe ottenere il risultato di fare pressione morale sul datore di lavoro, che non ha versato agli addetti lo stipendio di dicembre e la tredicesima mensilità, oppure il ricorso alle vie legali per la presentazione dei decreti ingiuntivi al fine di ottenere il versamento coatto delle somme maturate.

Immigrati, oggi il primo report

Avellino | 24/01/2015
Questa mattina la Cgil irpina presenterà il primo report sulla condizione degli immigrati in provincia di Avellino. L’incontro si terrà alle ore 10,30 nella sede provinciale del sindacato, in via Pietro Paolo Manna di Avellino.

Intrecci politica-affari

24/01/2015
“I nostri comuni sono pieni di agenti chimici e fisici che possono essere collegati con le sostanze cancerogene. A questo dato drammatico siamo riuscito a giungere mettendo insieme i risultati dell’inchiesta giornalistica e di quella scientifica, che, a questo punto, non può non confermare le patologie tumorali. La Campania sta diventando modello di denuncia anche per le altre regioni. Il disastro ormai è stato realizzato, lo Stato può fare solo un’azione di riparazione con il monitoraggio dei cittadini che vivono negli ambienti interessati dall’inquinamento e che non sono come quelli di cinquanta anni fa”.



Cerchi un articolo precedente? Naviga tra le pagine cliccando sui numeri qui sotto.
Pagine: 1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   

Cerchi un articolo in particolare? Utilizza la funzione Cerca nel sito per trovarlo in base alle parole chiave.


          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.