23/02/2017 10:20:34  
 

Due anni “senza ‘e te”: il legame tra Pino Daniele e l'Irpinia





04/01/2017
Sono trascorsi ormai due anni dalla scomparsa di una delle icone della musica campana: il grande Pino Daniele, stroncato da un infarto all’età di sessant’anni.
Le numerose manifestazioni che si terranno nella sua città natale, Napoli, dimostrano quanto il cantautore manchi agli abitanti della città partenopea e non solo. Infatti, Pino era un personaggio amato in tutta Italia e da persone di ogni età.
L’Irpinia ha sempre dimostrato grande affetto e ammirazione nei suoi confronti: il suo ultimo concerto ad Avellino, in occasione del Ferragosto 2012, fu un vero successo. Mettendo in scena il suo repertorio storico, l’artista incantò la folla e fu apprezzato da grandi e piccini.
In questi due anni anche molti paesi della provincia hanno espresso il loro cordoglio: ad esempio Ariano Irpino, dove nell’agosto scorso si è tenuto un flash mob in suo onore durante un concerto del suo conterraneo Enzo Avitabile.
Un sogno mai realizzato lega Pino al piccolo borgo di Castelvetere: infatti, nel 2002 ottenne il consenso politico e i fondi per realizzarvi un’Accademia della Musica e rendere il paese un vero e proprio centro culturale. Questo progetto non si realizzò mai, ma il suo impegno gli fece ottenere la cittadinanza onoraria.
Tra i personaggi con cui il cantante condivideva una sincera amicizia, è impossibile non ricordare il suo forte legame con Massimo Troisi. Entrambi avevano l’obiettivo di dare una nuova e veritiera immagine di Napoli attraverso canzoni e sceneggiati. I due hanno collaborato più e più volte nel corso della loro carriera, e nemmeno la prematura morte dell’attore è bastata a troncare il loro rapporto, in quanto Pino lo ricordava continuamente con grande affetto.
Maestro e maggior esponente della canzone napoletana, Pino Daniele ha lasciato un segno indelebile nei cuori della comunità campana ed è stato capace di catturare anche i giovani, solitamente poco inclini ad ascoltare canzoni sicuramente molto diverse dalle tendenze attuali.
A dimostrazione di ciò, le statistiche rivelano che, dal settembre 2014, il terzo artista più cercato su Youtube nella nostra provincia è proprio lui. Anche considerando l’effetto che ha sicuramente avuto la sua scomparsa, sorprende comunque l’interesse espresso da utenti in larga parte adolescenti. Abbiamo dunque motivo di credere che il suo ricordo, nella provincia irpina e non solo, rimarrà vivo ancora per molto tempo.

Studenti del liceo Imbriani: Davide Leone, Veronica Tworogal, Francesco Dello Iacono




Quest'articolo è stato visualizzato 736 volteredazione web
Leggi altri articoli in: , Irpinia, Attualità





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.