25/05/2017 16:31:45  
 

Anas, vari interventi sulle statali 90 e 90 bis





12/04/2017
Incontro a Napoli presso la sede dell’Anas con il capo compartimento della Campania e coordinatore territoriale dell`Area Tirrenica, Nicola Prisco, il direttore del Centro Manutenzione, Antonio Villano e il funzionario tecnico, Biagio Laurano.
Alla riunione hanno partecipato il presidente della Provincia, Domenico Gambacorta, i sindaci di Montaguto e Savignano Irpino, Marcello Zecchino e Fabio Della Marra Scarpone, l’assessore al Patrimonio del Comune di Ariano Irpino, Raffaele Li Pizzi, l’assessore del Comune di Greci, Alfredo Cozza.
“E’ stato un incontro positivo – commenta il presidente Gambacorta -, perché abbiamo avuto certezze su alcuni importanti interventi che l’Anas è pronta ad effettuare già dai prossimi mesi lungo la statale 90 e sulla 90 bis. Il confronto è servito anche per ribadire alcune problematiche che affliggono questi tratti di competenza. Doveroso il ringraziamento all’ingegnere Prisco e ai suoi collaboratori che hanno inserito le opere sulle strade del Nord-Est del territorio irpino tra le priorità dell’azione da portare avanti nel corso del 2017 e nel prossimo triennio”.
I vertici Anas hanno comunicato che entro il mese di giugno partirà il rifacimento del manto stradale in alcuni tratti della Statale 90, per un importo complessivo dei lavori pari a 500mila euro. Tale somma comprende anche la realizzazione dei muri di sostegno. Altri 100mila euro, invece, verranno investiti per la messa in sicurezza della frana che insiste nel territorio del Comune di Greci.
A queste opere si aggiungono gli interventi che dovrà effettuare l’Enel, a seguito del contenzioso con la stessa Anas, che riguarderanno una parte della carreggiata tra il chilometro 27 e il chilometro 32.
Nel corso dell’incontro, l’ingegnere Prisco ha fatto sapere che, sempre entro il prossimo mese di giugno, si procederà con gli interventi di messa in sicurezza idrogeologica per la stabilizzazione dei versanti adiacenti la SS 90 Bis/delle Puglie interessati da movimenti franosi. La gara d’appalto – il bando è stato pubblicato il 28 dicembre scorso - per un milione e 300mila euro è in via di definizione. E’ prossimo al termine anche l’iter della gara d’appalto – avviata il 28 luglio 2015 - per i lavori di demolizione e ricostruzione del viadotto Santo Spirito nel territorio del Comune di Casalbore. In questo caso, l’investimento è pari a oltre 3 milioni e mezzo di euro.
In via di completamento, inoltre, il ponte in località Tre Torri della SS 90. Per domani è previsto un sopralluogo con i tecnici della Provincia per definire gli ultimi dettagli legati alla chiusura del cantiere e per procedere al collaudo.    
L’Anas sta redigendo anche un progetto complessivo di messa in sicurezza dell’intero tratto irpino della strada statale 90, da inserire nella futura programmazione degli interventi straordinari che riguarderanno la Campania.




Quest'articolo è stato visualizzato 428 volteredazione web
Leggi altri articoli in: Irpinia, Attualità





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.