25/04/2017 02:57:13  
 

"Il pomo della discordia", Buccirosso sul palco del Gesualdo

In scena domenica 16 e lunedì 17 aprile



12/04/2017
E' la comicità irresistibile di Carlo Buccirosso a salire alla ribalta al Teatro Gesualdo in occasione della Pasqua. Domenica 16 e lunedì 17 aprile, sempre alle 21, Buccirosso porterà in scena Il Pomo della discordia, commedia che ha scritto, dirige ed interpreta, con al suo fianco Maria Nazionale, e prodotta da Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro.  Buccirosso sceglie di partire da un'immagine tradizionale della mitologia greca, dalle nozze della dea del mare con un uomo bellissimo. A rovinare il banchetta la dea della discordia Iris che lancia una mela d’oro sul tavolo imbandito e scappa via, creando dissapori e contrasti tra i tutti i presenti. "La scommessa - spiega Buccirosso - è stata quella di trasferire quell'immagine ai giorni d’oggi, in una normale famiglia benestante, dove l’atmosfera e l’euforia di una festa di compleanno organizzata a sorpresa per Achille, primogenito dei coniugi Tramontano, potrebbe essere turbata non da una mela, non da un frutto, bensì da un pomo, un pomo d’Adamo, o meglio, il pomo di Achille, il festeggiato, ritenuto un po’ troppo sporgente. E se si aggiunge che Achille, vivendo un rapporto molto difficile con suo padre Nicola, è continuamente difeso a spada tratta da sua madre, la epica Angela, non essendosi ancora dichiarato gay, e non avendo mai presentato Cristian, il proprio fidanzato, che da anni bazzica in casa spacciandosi per il compagno di sua sorella Francesca. Se si aggiunge poi che alla festa sarà presente anche Sara, prima ed unica fiamma al femminile della sua tormentata adolescenza, Manuel estroso trasformista, Marianna garbata psicologa di famiglia, ed Oscar un bizzarro vicino di casa che non ha mai tenuto nascoste le proprie simpatie nei confronti di Achille, beh, allora possiamo realmente comprendere come a volte la realtà, possa di gran lunga superare le fantasie, anche quelle più remote della antica mitologia". I biglietti per assistere allo spettacolo di Carlo Buccirosso sono ancora disponibili al botteghino di Piazza Castello, che resterà aperto fino a sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 mentre, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, dalle 19 alle 21.


Quest'articolo è stato visualizzato 98 volteRed. spettacoli
Leggi altri articoli in: Cultura





Inviaci il tuo commento

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Titolo:
Il tuo commento:
Codice di verifica:

Codice di verifica
Attenzione: commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità altrui non saranno pubblicati.
Il tuo indirizzo IP ed il tuo indirizzo e-mail saranno registrati nel nostro database, ma non saranno mai resi visibili agli altri utenti.






   

          Eccellenza
          Promozione
CORRIERE Quotidiano dell'Irpinia fondato da Gianni Festa Notizie e approfondimenti di cronaca, politica, economia e sport con foto, immagini e video. Meteo, annunci di lavoro, immobiliari e auto.